ULTIMISSIME

Vaccinare, la nuova frontiera della selezione naturale.

Presto in arrivo il nuovo vaccino antinfluenzale… si salvi chi può!!

Ormai chiaro il ruolo dei vaccini nella società moderna, chi si vaccina si candida per la propria estinzione, ormai è diventata l’ultima frontiera per la selezione eugenetica.
Se pensate che questo sia l’ennesimo complotto inventato o la solita bufala: siete pregati di farvi un bel vaccino, così vi togliete dalle scatole.

Se avete preso in seria considerazione l’idea di vaccinarvi, sappiate che, in Italia, le principali aziende produttrici del vacino antinfluenzale 2015-2016, sono:

“Novartis”, azienda prodruttrice del “Ritalin” (vedasi metilfenidato ed effetti di tale sostanza sui minorenni in “cura”);

“Sanofi”, già “IG Farben” (azienda complice dei crimini del nazionalsocialismo). Tra le azioni degne di nota, come non ricordare il processo intentato contro il Governo sudafricano; al centro della disputa, i farmaci contro l’Aids e la quantità di denaro legata al loro utilizzo e sfruttamento;

“GlaxoSmithKline”. Tra le azioni degne di nota, come non ricordare, anche in questo caso, il processo intentato contro il Governo sudafricano; al centro della disputa, ancora una volta. i farmaci contro l’Aids e la quantità di denaro legata al loro utilizzo e sfruttamento.

Sappiate, inoltre, che le principali sostanze utilizzate per la realizzazione dei vaccini sono:

Alluminio (dannoso a tutte le forme di vita. Danneggia tutti i tipi di tessuto. Ha la tendenza ad accumularsi nel cervello e ossa. Il sintomo di avvelenamento da alluminio, è la perdita della funzione intellettuale fino alla demenza e Alzheimer [1]);

Mercurio (Il mercurio ha un certo numero di effetti sugli esseri umani, che possono essere riassunti nei seguenti effetti principali: distruzione del sistema nervoso; danneggiamento delle funzioni cerebrali; danni al DNA e danni cromosomici; reazioni allergiche, stanchezza ed emicranie; effetti riproduttivi negativi, quali danni allo sperma, difetti di nascita ed aborti [2]).

Per chi fosse ancora interessato, le principali categorie considerate “a rischio”, per le quali è consigliata la vaccinazione, sono:

Over 65 (possibilmente già in pensione, così da diventare “clienti fissi”);

Malati cronici (che, in quanto tali, sono già “clienti fissi”, quindi vanno “coccolati”, con la speranza che non cambino il loro status);

Affetti da tumore, diabete, epatite, insufficienza renale e malattie del sangue (con la speranza che, come sopra, mantengano inalterato il loro status);

Donne nel II e nel III trimestre di gravidanza (con la speranza che possano nascere individui malati cronici o affetti dalle malattie sopra citate).

Note e fonti:
[1] “I pericoli della contaminazione alimentare dell’alluminio e i danni sulla salute” (http://www.naturopataonline.org/articoli/43-metalli-tossici/2015-i-pericoli-della-contaminazione-alimentare-dell-alluminio-e-i-danni-sulla-salute/1.html )
[2] “Effetti del mercurio sulla salute” (http://www.lenntech.it/periodica/elementi/hg.htm#Effetti_del_mercurio_sulla_salute)

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti