ULTIMISSIME

NASPI: REQUISITI E COME OTTENERE L’INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE PER I LAVORATORI STAGIONALI

Come viene calcolata la nuova prestazione a sostegno del reddito per i lavoratori a termine a tempo determinato e come richiederla tramite l’INPS.

Il 1° di Maggio di quest’anno è entrata in vigore la NaspI, la nuova prestazione a sostegno del reddito che ha sostituito AspI e Mini-AspI, le indennità di disoccupazione destinate a quanti rimanessero involontariamente senza lavoro in passato introdotte con la Riforma Fornero.

Se sei un bagnino, un cameriere, un cuoco, un barista, un apprendista o un altro lavoratore subordinato impiegato come dipendente durante la stagione estiva con contratto a termine andiamo a scoprire come richiedere il sussidio di disoccupazione a cui potresti avere diritto.

Quali sono i requisiti minimi per poter richiedere la NaspI – Per poter beneficiare dell’indennità sono necessarie un minimo di 13 settimane di contributi versati nel quadriennio precedente all’inizio dello stato di disoccupazione. La domanda può essere presentata entro 68 giornate dal momento di ricaduta nella condizione di disoccupazione involontaria. Andiamo quindi a scoprire la modalità di presentazione della richiesta.

Come ottenere il sussidio – E’ possibile farne richiesta telematicamente. E’ inoltre necessario essere in possesso del Pin per l’accesso al sito web dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS). Se non lo avete ancora attivato potete farlo inserendo dati anagrafici e codice fiscale tramite la sezione dedicata “Richiedi Pin” presente nell’area “Pin online” all’interno della sezione Servizi online della homepage inps.it. Per la richiesta in modalità telematica la sezione prevista è quella corrispondente all’area “Invio domanda” presente nella sezione “Indennità di NaspI” all’interno dell’area “NaspI”. Nella pagina è poi richiesto di inserire la causa del termine del rapporto di lavoro che può essere per licenziamento o per scadenza del contratto. L’esito della richiesta può essere controllato in qualsiasi momento e il numero verde di riferimento per qualsiasi dubbio o chiarimento è 803164.

Fonte: blastingnews.com

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti