ULTIMISSIME

La voce femminile è incompatibile col cervello dell’uomo: lo dice la scienza. Donne leggete.

Finalmente la scienza scagiona gli uomini che non ascoltano le donne.

Non è colpa della loro volontà, che sicuramente le ascolterebbe attentamente, ma è colpa della loro corteccia cerebrale. Diversa da quella delle donna, essa non prevede la capacità di ascolto, così come invece le donna si aspetterebbero. E’ inutile arrabbiarsi o cercare un dialogo impossibile, certe volte il silenzio aiuta di più che uno scontro verbale. Accettare le differenza altrui è sinonimo d’intelligenza.

Il luogo comune che vuole che l’uomo abbia difficoltà ad ascoltare prolungatamente la voce femminile generando litigi e attriti che affondano dai tempi di Adamo ed Eva, avrebbe una spiegazione scientifica. L’autore di questa ricerca sarebbe professor Michael Hunter dell’Università di Sheffield che sarebbe arrivato a dimostrare i motivi biologici che portano l’uomo a non riuscire a prestare attenzione ai discorsi di una donna. Il cervello maschile non riuscirebbe per natura a concentrarsi sulla voce femminile a causa dei toni vocali che, se nella donna coinvolgono tutta l’area uditiva del cervello, nell’uomo ne attivano solo una piccola parte. Attraverso degli esperimenti condotti con tecniche di risonanza magnetica, si è potuto individuare le aree del cervello che si attivano per la voce: le donne emetterebbero suoni con una gamma di frequenze più complessa a causa delle differenti dimensioni e forma delle corde vocali e della laringe.

Fonte: direttanews.it

 

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti