ULTIMISSIME

IL VIDEO CHE STA SPOPOLANDO IN QUESTE ORE SU TUTTA LA PENISOLA

Se avete ricevuto una cartella esattoriale allora sapete cosa si prova! Già solo nel momento in cui vedete la busta verde, quel verde sbiadito, che ricorda il camice dei dottori dell’ospedale.

Appena l’immagine di quella busta entra dentro il vostro cervello, cominciano a formarsi pensieri negativi, è automatico.

E’ come il condizionamento che si fa con gli animali da laboratorio, sai che li dentro ci sono dei guai, guai gratuiti che qualcuno dal volto anonimo ti sta per scaricare addosso.

Soldi da pagare, qualche assurdo balzello solo perché sei uno che lavora e non un criminale, eppure vieni trattato male, dal tuo stesso stato che è tuo nemico dichiarato.

Vogliono i tuoi soldi, una mafia statale che vuole il pizzo da te. E tu sei loro succube o paghi o ti portiamo via tutto, ti facciamo rimanere in mutande, perché la legge siamo noi e tu non sei nessuno.

Come reazione a questi balordi, ladri di stato, nasce questa canzone, perché in Italia ti obbligano ad essere furbo, altrimenti sei fregato. (fonte)

Nuova Videoparodia: Matranga e Minafò Feat. I 4 gusti.
Remix della nuova song di Max Gazzè: divertente parodia che affronta il problema di Equitalia, delle banche e dei problemi finanziari d’Italia.

CONSIGLIATO AD UN PUBBLICO ADULTO (Linguaggio colorito).

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti