ULTIMISSIME

FUSARO: "Altro che accoglienza, gli immigrati in Europa vengono a fare gli schiavi".

I media di regime vogliono pure farci credere che stiamo facendo un grande gesto. La verità, come ha spiegato il filosofo Diego Fusaro alla Gabbia qualche giorno fa, è che prima l’Occidente bombarda i paesi del Nord Africa e del Medio Oriente e poi si riempie la bocca di belle parole come “accoglienza”, o si commuove davanti alla foto del piccolo Aylan. Di seguito parte dell’intervento di Fusaro:

“Adesso tutti fanno l’elogio della svolta umanitaria dell’Unione Europea, ma dietro alle logiche che stanno di fronte ai poteri forti degli stati economicamente dominanti, in primis la Germania, di umanitario non vi è proprio nulla, anzi, diciamolo pure apertamente: l’UE ha bisogno di nuovi schiavi di sfruttare illimitatamente. Necessita di quello che Marx nel Capitale chiamava l’esercito industriale di riserva, vale a dire un’infinita quantità di manodopera a basso costo senza diritti, senza coscienza di classe, senza rivendicazioni oppositive, disposta a fare tutto sotto prezzo, e quindi disposta ad abbattere il costo della forza-lavoro, costringendo anche i lavoratori italiani, francesi e spagnoli a fare per 5 euro all’ora quello che prima facevano per 10 euro all’ora”.

Come il pensiero unico, il politicamente corretto e la manipolazione organizzata orchestrano i nostri pensieri

Secondo giornaloni e tv non possiamo fare a meno di accogliere i migranti perché stanno fuggendo da guerre e persecuzioni, ma la realtà è ben diversa:

“Un tempo con il colonialismo andavamo vigliaccamente in Africa a prendere gli schiavi, li rubavamo al territorio e li portavamo in Europa. Oggi, invece, complici le retoriche del pensiero buonista, del pensiero unico, facciamo finta che siano loro a voler venire da noi a lavorare, coi barconi. Tutto questo sarebbe evidente se non vi fosse il pensiero unico, il politicamente corretto, la manipolazione organizzata a orchestrare millimetricamente i nostri pensieri e le rappresentazioni massmediatiche. Davanti abbiamo la retorica buonista che dice a parole di voler accogliere e integrare, che fa l’elogio lacrimevole, guarda caso mai rivoluzionario dei migranti, e dietro abbiamo sempre invece il volto demoniaco del potere, che come un vampiro ha bisogno di nuovo sangue, ha bisogno di sfruttare i corpi umani,” ha detto Fusaro, che ha aggiunto: “Ancora potremmo dire che l’immigrazione è voluta dalla destra del denaro, che bisogno di nuovi schiavi, ed è difesa ideologicamente dalla sinistra umanitaria, che fa l’elogio lacrimevole dei migranti e che ha fatto sua l’ideologia della globalizzazione”.

Il neo colonialismo è iniziato, presto avremo condizioni di schiavitù anche per gli italiani.

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti