ULTIMISSIME

EVASIONE FISCALE MILIONARIA: PERCHÈ NESSUNO INDAGA?

A noi per 2 euro ci chiudono il negozio a loro, le multinazionali evidentemente hanno un trattamento di favore, perché la legge era uguale per tutti. POTREMMO OTTENERE FINO A 224 MILIONI DI EURO!

Carla Ruocco ha depositato un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Economia per capire come mai, ad oggi, non siano stati avviati, attraverso l’Agenzia delle entrate, i doverosi accertamenti fiscali su McDonald’s.

Codacons, Cittadinanzattiva e Movimento Difesa del Cittadino hanno infatti presentato un esposto contro McDonald’s per EVASIONE FISCALE.

La cifra non pagata ammonta, secondo l’esposto, a 74,7 milioni. Se la violazione venisse accertata, POTREBBERO TORNARE NELLE CASSE DELLO STATO ITALIANO FINO A 224 MILIONI DI EURO!!

Mi domando perché lo Stato NON INTERVENGA MAI SUI GRANDI EVASORI, anche solo potenziali, e LASCI invece MORIRE le nostre piccole e medie imprese che lavorano per la Pubblica Amministrazione e ricevono i soldi con 400 giorni di ritardo.

Un RITARDO spesso DECISIVO per portarle al FALLIMENTO a cause delle cartelle di Equitalia che cadono a pioggia sulle loro spalle.

Ormai è ovvio che i grandi evasori sono appoggiati politicamente. Ed è ovvio, invece, che chi si vede piombare una cartella esattoriale tra capo e collo, non ha santi in paradiso qui dentro. (fonte)

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti