ULTIMISSIME

EGITTO: in carcere due danzatrici del ventre egiziane per i loro video su YouTube.

“Incitano alla dissolutezza”: con questa motivazione un tribunale di Agouza, in Egitto, ha condannato due danzatrici del ventre a sei mesi di reclusione. Si tratta di Suha Mohammed Ali e Dalia Kamal Youssef, meglio note con i rispettivi nomi d’arte Shakira l’”egiziana” e Bardis, che sono state arrestate in ragione di “vestiti succinti” e atteggiamenti “discinti” messi in mostra in recenti video postati su Internet.

L’accusa, formulata dall’avvocato Mohamed el-Nemr, è stata di “violazione della morale pubblica” e “danno all’immagine dell’Egitto” in maniera analoga a quanto avvenuto lo scorso marzo quando un’altra nota danzatrice del ventre, Sanchez, era stata condannata sempre a sei mesi di prigione per “offesa alla bandiera nazionale” perché aveva danzato coprendosi con la bandiera. Shakira “l’egiziana” è in particolare nota per il video musicale della canzone popolare “Felfel we El Kamoun” mentre Bardis appare nel video “Ya Wad Ya Te2eel” che sono stati, entrambi, considerati “senza vergogna” dal tribunale presieduto dal giudice Mohammed Fathi.

Il sindacato dei musicisti egiziani si muove in sintonia con tali condanne, annunciando un bando agli “abbigliamenti che mettono troppo in mostra” da parte delle cantanti, sulla base della “necessità di rispettare valori e tradizioni egiziane” come afferma il suo presidente Ahmed Ramadan.

Fonte: lastampa.it

ECCO I DUE VIDEO PER CUI SONO STATE CONDANNATE

Questo il secondo video dello scandalo egiziano

Cosa ne pensate? lasciate un commento qua sotto.

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti