ULTIMISSIME

Curare la Carie in Modo Naturale

Molti credono che una volta che se si ha una carie l’unico rimedio sia quello di andare dal dentista per farsi trapanare i denti, ma in realtà si può curare in modo naturale, a partire da una giusta alimentazione.

Consuma più alimenti che contengono l’ Attivatore X. Conosciuto come vitamina K2, si tratta di un composto simile alla vitamina K che svolge un ruolo importante nello sviluppo delle ossa facciali, fra cui i denti. Le diete moderne ne sono particolarmente povere, quindi uno sforzo consapevole per integrarlo nella tua alimentazione ti aiuterà a curare la carie.

Prova l’olio di fegato di merluzzo fermentato. Alcuni studi suggeriscono che le carie sono causate anche dall’assenza di vitamine grasse nelle dieta moderna. L’olio di pesce fermentato, anziché distillato, è molto ricco di vitamine D e A, entrambe fondamentali per la rimineralizzazione dei denti.

Se non puoi procurartelo o non vuoi consumare questo tipo di olio, puoi aggiungere più vitamina A.

Allo stesso modo puoi integrare la vitamina D.

Heal Dental Cavities Naturally Step 3.jpg

Limita l’assunzione di zuccheri e carboidrati. Sebbene sia impossibile evitarli del tutto, puoi limitarne il consumo eliminando gli spuntini fra i pasti.

Heal Dental Cavities Naturally Step 5.jpg

Bevi molta acqua. Aiuta a guarire la carie perché lava i residui di cibo e neutralizza l’acido presenti nella bocca. Cerca di arrivare a due litri al giorno.

Heal Dental Cavities Naturally Step 6.jpg

Lavati i denti regolarmente. In questo modo i batteri responsabili della carie rimangono per breve tempo sui denti. Inoltre lo spazzolino rimuove i residui di cibo, eliminando la fonte di zucchero per i batteri. Lava i denti almeno due volte al giorno e considera di farlo anche più spesso.

Il Processo Di Guarigione

Heal Dental Cavities Naturally Step 8.jpg

Controlla se i denti cambiano colore. Quando hai una carie i batteri e gli acidi macchiano i denti. Una variazione nella tonalità indica che il danno si sta estendendo; più è scuro il dente e più grave è la carie. Quando ti stai adoperando per curare la carie, controlla sempre il colore e prendi nota di ogni modifica. Molto dipende da quanto era scura la carie ma dovresti renderti conto che, lentamente, il dente ritorna a una tonalità bianco-gesso.

Heal Dental Cavities Naturally Step 9.jpg

Stai attento a ogni sensazione di dolore, fastidio e sensibilità. Nota se il dolore passa da continuo a pulsante, a occasionale, o diventa solo una sensibilità ai cibi caldi e freddi; in questo caso la carie si sta risolvendo. Comunque, se hai seguito le indicazioni sopra descritte e il dolore non si è ridotto, dovrai rivolgerti al dentista.

Nota gli accumuli di cibo. Se il dente si rompe, i residui di cibo possono rimanere incastrati nella carie. Questo causa dolore e sensibilità dentale. Inoltre contrasta il processo di guarigione

Heal Dental Cavities Naturally Step 10.jpg

Controlla eventuali fratture. In base alla dimensione originaria della carie, il dente potrebbe essere molto più debole rispetto a uno sano. Se scegli di non rivolgerti a un odontoiatra, ricordati di questo aspetto. Se mordi un alimento piuttosto duro e provi dolore o fastidio, smetti di masticare cose croccanti in quel lato della bocca.

CONSIGLI:

I batteri che causano la carie hanno bisogno di cibo (cioè carboidrati e zucchero) per sopravvivere. Trasformano questi alimenti in acido che indebolisce i denti. Se non viene trattato, questo processo porta alla carie. Per evitarla, in futuro, limita il consumo di questi alimenti e lavati i denti almeno due volte al giorno.

FONTE

SEGUICI SU FACEBOOK:

CONDIVIDI SU:

Lascia un commento:

commenti